Alla Provincia 5 premi per "Una Toscana firmata Europa"


La Provincia di Pisa, insieme ai Comuni del Valdarno e non solo, fa cappotto alla manifestazione "Una Toscana firmata Europa" promossa dalla Regione. In occasione della rassegna, che si è tenuta a Firenze alla Fortezza da Basso, sono stati attribuiti riconoscimenti particolari ai migliori progetti infrastrutturali finanziati con il Docup 2000-2006 (il documento unico di programmazione attraverso cui la Regione utilizza i fondi europei per lo sviluppo del tessuto economico e produttivo).

Ben 5, sui 10 complessivamente assegnati, i premi alla nostra Provincia per iniziative realizzate in varie aree, a copertura ideale di tutto il territorio. I progetti premiati riguardano il trasferimento tecnologico attraverso il Polo tecnologico di Navacchio (di cui la Provincia è anche azionista di maggioranza); il punto di informazione turistico di San Miniato e, sempre a San Miniato, anche il terminal turistico; il depuratore di Santa Croce sull'Arno; e il sistema di teleriscaldamento di Pomarance.

"Un risultato che premia l'intero territorio - dice l'assessore provinciale allo sviluppo economico Graziano Turini - sempre attento alle opportunità di finanziamento, ma che gratifica soprattutto il sistema pubblico a partire dalla Provincia e dai Comuni, che sanno operare in sintonia per raggiungere obiettivi di sviluppo significativi. Peraltro, questo riconoscimento si aggiunge ai dati che danno la nostra provincia tra le prime della Toscana quanto a capacità di utilizzo e di spesa dei fondi strutturali nel periodo 2000-2006".